Accedi

Condividi su facebook
Condividi
Condividi su linkedin
Condividi

I SOFTWARE DELLA TUA AZIENDA TI METTONO A RISCHIO? L’ATTACCO INFORMATICO COLPISCE OLTRE 1.500 IMPRESE

I SOFTWARE DELLA TUA AZIENDA TI METTONO A RISCHIO?

Un gruppo di cyber criminali chiamato REvil ha eseguito un attacco informatico di enorme portata che ha colpito oltre 1.500 aziende in tutto il mondo. 

Gli hacker hanno chiesto 70 milioni di dollari in criptovaluta in cambio di una chiave che potesse riconsegnare il controllo dei dati “presi in ostaggio” alle aziende vittime. 

Come ci sono riusciti? Gli hacker hanno individuato una vulnerabilità in un software gestionale utilizzato da numerose aziende nel mondo. Colpendo la società fornitrice del servizio software, hanno colpito per conseguenza anche tutte le aziende clienti. Questo è uno dei modi attraverso cui un cybercriminale può attaccare la tua azienda.

La maggior parte delle organizzazioni colpite sono piccole e medie imprese (studi dentistici, concessionarie di automobili, biblioteche, scuole, negozi di alimentari etc.)

Le PMI sono state vittime di un ricatto reso possibile da una vulnerabilità di un loro fornitore. Questo modo di agire è comune tra gli hacker che, invece di attaccare 1.500 aziende singolarmente, sfruttano fragilità di servizi largamente utilizzati dalle imprese. 

Come difendersi? Il consiglio è quello di monitorare costantemente la sicurezza dei sistemi informatici utilizzati e di assicurarsi contro eventuali attacchi.

RISORSE PER TE

Scarica la Guida Omaggio

Nella nostra guida imparerai come mettere in sicurezza una piccola o media impresa, dal punto di vista informatico e come proteggerti dagli attacchi su internet.

Articoli correlati

CYBERANGELS: ANCORA PIÙ SICUREZZA GRAZIE ALLA PARTNERSHIP CON POSTE ITALIANE

In questi mesi, Cyberangels ha partecipato ad un'importante competizione tenuta da Poste Italiane e LVenture Group.  Start-up nazionali e internazionali si sono confrontate nello “SME Insurtech - Call for Solutions” con l’obiettivo di presentare soluzioni innovative per il mondo assicurativo da portare sui clienti Poste.

LEAK DELLA GUARDIA DI FINANZA: LE FORZE DELL’ORDINE NON SONO AL SICURO

Circa un mese fa, un criminale informatico non meglio identificato (ma conosciuto in rete come “Dre * d”) ha distribuito gratuitamente ed esposto a chiunque in un forum per la diffusione di data leaks noto come RaidForums dati sensibili della Guardia di Finanza.

IL KNOCK-DOWN DI REvil, ADDIO DEFINITIVO?

Il famoso gruppo di criminali informatici REvil è stato hackerato. L’operazione è stata condotta dall’FBI in collaborazione con agenzie internazionali e ha portato alla cancellazione del sito dal dark web. 

La tua azienda finalmente protetta e sicura.

Offriamo protezione e assicurazione personalizzata sulla tua azienda e sul tuo livello di rischio.
Registrazione gratuita.

Contattaci per maggiori informazioni