Accedi

Condividi
Condividi

LA TUA PASSWORD È SICURA? COME PROTEGGERE LE PASSWORD DELLA TUA AZIENDA

LA TUA PASSWORD È SICURA? COME PROTEGGERE LE PASSWORD DELLA TUA AZIENDA

Ti sarà spesso capitato di dover scegliere una password sicura, che sia per l’email aziendale, per gli account sui social network, per i software che utilizzi o, ancora più importante, per tenere al sicuro i dati della tua azienda.

L’utilizzo di una password debole o troppo ovvia rende la tua azienda vulnerabile agli attacchi informatici. Anche la condivisione della password tra i tuoi dipendenti è un punto debole, attraverso il quale potrebbe passare in mano a terzi.

Se la password dovesse arrivare ad un utente malintenzionato, accedere e distorcere i dati sarebbe un compito estremamente facile e ci sarebbero ingenti danni per la tua azienda.

Se un hacker dovesse rubare i tuoi dati chiedendoti un riscatto per riaverli, riusciresti a reggere il danno economico?

Le password, se utilizzate correttamente, sono un modo molto semplice ed efficace per proteggere dati e sistemi informatici da accessi non autorizzati. Tuttavia, molte aziende continuano a utilizzare le password in un modo che le espone a grandi rischi.

Ecco alcune semplici idee per migliorare l’uso delle password nella tua azienda ed evitare che vengano violate.

Come vengono rubate le password?

Esistono numerosi metodi che i criminali possono utilizzare per decifrare le password:

  • Intercettandole mentre vengono trasmesse su internet;
  • Forza bruta: indovinare automaticamente provando milioni di password utilizzando un software;
  • Rubarle fisicamente, ad esempio quando vengono scritte vicino a un dispositivo.
  • Domande di recupero basate su informazioni personali facilmente accessibili (ad es. nome, data di nascita);
  • Osservare le persone che digitano le proprie password in luoghi pubblici.
  • Ingegneria sociale, indurre le persone a consegnare le password.
  • Malware key-logging un virus installato sui tuoi computer aziendali (e di cui tu non ti accorgi) che registra le password man mano che vengono immesse.

Questi metodi aiutano a evidenziare alcune precauzioni di base che puoi adottare per proteggerti.

In che modo puoi impedire che le tue password vengano violate?

Una raccomandazione chiave è quella di utilizzare una password sicura e non prevedibile.

È anche importante non utilizzare la stessa password per tutto. Diversi siti Web hanno diversi livelli di sicurezza: se usi sempre la stessa password, un criminale potrebbe decifrarla su un sito a bassa sicurezza e utilizzarla per accedere a informazioni importanti su siti più sicuri

In media, gli utenti utilizzano la stessa password su quattro siti diversi.

Idealmente, dovresti avere una password diversa per ogni sito e sistema a cui accedi. Tuttavia però, può essere difficile ricordare molte password.

Ecco altre importanti raccomandazioni:

Utilizzare l’autenticazione a due fattori, ove possibile.

In questo caso si richiedono due metodi diversi per dimostrare l’identità prima di poter utilizzare un servizio, ad esempio una password e un codice univoco inviati ad un numero di cellulare.

  • Non accedere mai a siti sicuri seguendo un collegamento in un’e-mail: si tratta di una comune truffa di phishing.
  • Usa solo le funzioni di memorizzazione della password sui personal computer di persone di cui ti fidi.
  • Non inserire password dove qualcuno potrebbe vederti mentre digiti.
  • Non inviare mai password via e-mail.
  • Non condividere mai le password, né lasciarle scritte vicino al computer o in un luogo facilmente reperibile.
  • Non riutilizzare le password dopo aver smesso di usarle.

Gli attacchi alle piccole e medie imprese sono sempre più diffusi.

La sicurezza informatica delle tue password e della tua azienda deve essere una priorità. Devi essere quindi in grado prevenire gli attacchi informatici e assicurarti contro i danni che ne derivano.

Per proteggere e assicurare la tua impresa, puoi iscriverti gratuitamente alla nostra piattaforma. Cyberangels può aiutarti a difenderti da ogni rischio informatico e tutelarti in caso di attacchi o danni economici.

RISORSE PER TE

Scarica la Guida Omaggio

Nella nostra guida imparerai come mettere in sicurezza una piccola o media impresa, dal punto di vista informatico e come proteggerti dagli attacchi su internet.

Articoli correlati

L’importanza di analizzare il rischio cyber dei propri fornitori

Se siete produttori, distributori o fornitori nell'economia globale di oggi, proteggervi dai rischi informatici è più importante che mai.

Le PMI e la cybersecurity: è una necessità o se ne può fare a meno?

Ci vogliono convincere che la sicurezza informatica stia diventando una priorità assoluta per le aziende. E' questa la sensazione che si ha di fronte al flusso infinito di notizie che parlano di attacchi informatici e violazioni di dati: ad esempio, il trend di crescita della spesa annua che le aziende dedicheranno alla cybersecurity è destinato a crescere del 15% all'anno, fino a raggiungere i 10 trilioni di dollari nel 2025

1 (una) cosa da fare subito per non rischiare di perdere 10.000 euro

C'è una cosa che potete fare subito (anche se non siete esperti di sicurezza e non avete nessuno che vi aiuti a capire se qualcuno è entrato nei vostri sistemi) che ridurrà in modo significativo il rischio di perdere denaro in azienda.

La tua azienda finalmente protetta e sicura.

Offriamo protezione e assicurazione personalizzata sulla tua azienda e sul tuo livello di rischio.
Registrazione gratuita.

Contattaci per maggiori informazioni